Parto in acqua senza segreti con la Dott.ssa Caravelli Iolanda Clara

a cura di Fabiana Gilardi

Con oltre 40 anni di esperienza in sala parto, l’ostetrica Jolanda Clara Caravelli è un nome di grande rilievo nel panorama ospedaliero ligure. Non solo perché la sua conoscenza, professionalità e capacità organizzativa l’hanno più volta vista vestire i panni dirigenziali, ma anche – e soprattutto – perché è a lei che molte colleghe devono la conoscenza della tecnica del parto in acqua: «Ho acquisito la tecnica e l’ho diffusa per tutta la Liguria – sottolinea -. Ritengo che il parto in acqua sia una pratica da consigliare a tutte quelle donne che vogliono vivere la nascita come un’esperienza naturale, da condividere con il proprio compagno e in piena sintonia con il bambino». Non è sempre così?«L’acqua accompagna dolcemente la donna al momento del parto: i muscoli sono più rilassati e le contrazioni quindi meno acute. Il parto avviene naturalmente ed è la madre stessa a prendere il figlio appena uscito dal suo ventre. Il bambino nasce nel momento in cui la madre lo tira fuori dall’acqua e lo appoggia sul suo corpo». Un momento… ancestrale. «Ovvio – sottolinea – che il parto in acqua è sconsigliato in quei casi ove si manifesti una qualsiasi malformazione, o se il bambino nasce prematuro».  Per tutte le donne che intendono partorire in acqua, la Dott.ssa Caravelli impartisce lezioni di preparazione. Diversi corsi sono già in essere  presso Aquarosa SPA, la SPA dell’Hotel Rosa di Alassio. «Le lezioni vanno da 5 a 12 sedute: dipende dalla settimane in cui la gestante si trova. Ogni lezione si svolge in gruppi da 1 a 3 persone al massimo. A chi partecipa ai miei corsi non indico solo le tecniche di rilassamento: il mio approccio è scientifico. Alle future mamme spiego ogni aspetto del parto: come si sente la madre, cosa prova il figlio, quali sono tutte le fasi che accompagnano alla nascita e quelle immediatamente successive; indico loro anche il punto di vista medico e cosa significano i termini che il personale ospedaliero utilizzerà. Infine spiego loro quali sono le emozioni che entrano in gioco tra madre e figlio in quel momento, così che possano viverle in maniera piena e consapevole». Un’esperienza autentica che la dottoressa segue in prima persona: «In genere seguo tutte le mie pazienti fino all’ultimo, entrando in sala parto…». Ovviamente se il tempo e le distanze lo permettono! Perché, si sa, l’ultima (e il primo vagito) spetta sempre al nuovo arrivato! Auguri dunque a tutte le mamme!

parto-in-acqua

Per info, contattateci al numero 0182 640821

CORSO PREPARTO IN ACQUA
durata 1 ora €60.00
CORSO ACQUATICITA’ NEONATI
durata 1 ora 1 adulto e 1 bimbo € 60.00
durata 1 ora 1 adulto e 2 bimbi € 80.00